Amburgo Copenaghen sul sentiero delle migrazioni

tretre

“L’uomo che insegue e cerca la natura. L’uomo che è ancora quel che è. Il percorso in treno che va da Amburgo a Copenaghen, pensato e ideato già negli anni Venti e completato solo nel 1963, ricalca sulla terra il percorso aereo che gli uccelli migratori compiono molto più in alto nel cielo dalla notte dei tempi. Ogni volta che è primavera, dall’Europa centrale verso le zone artiche della Scandinavia, e ogni volta che torna l’autunno, verso sud a cercare il cibo e la luce. Le gru e gli uccelli migratori dell’Antartide. Il piviere dorato e la sua vita nella tundra artica e poi quel viaggio verso la Germania e più giù verso l’Italia e l’Africa orientale. I motivi per cui loro si mettono in viaggio, seppure studiati e analizzati, spiegati e ipotizzati, appaiono carichi di fascino e mistero. Come fanno a orientarsi quando si incamminano per quelle lunghissime distanze? Come fanno a decidere quando è arrivato il momento di partire?…”. (Federico Pace, La libertà viaggia in treno, Laterza)

———–
IN LIBRERIA:
—>> “La libertà viaggia in treno”, Federico Pace (Laterza)
—>> “Senza volo. Storie e luoghi per viaggiare con lentezza”, Federico Pace (Einaudi)
—->> “Controvento”, Federico Pace, Einaudi (in libreria dal 16 maggio 2017)

GLI EBOOK:
—>>“La libertà viaggia in treno”, Federico Pace (Laterza)
—>>“Senza volo. Storie e luoghi per viaggiare con lentezza”, Federico Pace (Einaudi)