Il viaggio e i due spettacoli misteriosi

l1220581

“Quando si viaggia su questo convoglio, come su quasi ogni treno, si è quasi sempre nel luogo dove vengono svelati allo stesso tempo due spettacoli mai messi in scena. Quello nel vagone, umano e imprevedibile, e l’altro, al di fuori del finestrino, impalpabile, misterioso e cinematografico.

A volte, la vita, quelle persone sul vagone, sembrano sopravanzare ogni cosa. La vita è così tanto presa da sé che l’altro spettacolo, quello che accade al di fuori del finestrino, il paesaggio in cui si infila il treno, pare quasi regredire e sfuggire. Altre volte invece accade il contrario: tutti si ammutoliscono e il paesaggio, là dove convivono uomo, civiltà e natura, occupa ogni pensiero.

Ma c’è sempre un momento, durante il viaggio, c’è sempre un dettaglio in cui i due spettacoli si avvicinano fino a quasi coincidere….”. (Federico Pace, La libertà viaggia in treno, Laterza)

———–
IN LIBRERIA:
—>> “La libertà viaggia in treno”, Federico Pace (Laterza)
—>>
“Senza volo. Storie e luoghi per viaggiare con lentezza”, Federico Pace (Einaudi)

—->> “Controvento”, Federico Pace, Einaudi (in libreria dal 16 maggio 2017)

GLI EBOOK:
—>>“La libertà viaggia in treno”, Federico Pace (Laterza)
—>>“Senza volo. Storie e luoghi per viaggiare con lentezza”, Federico Pace (Einaudi)

.