Mettersi in viaggio sulla Costa Azzurra

dsfsdfsd

di FEDERICO PACE  (tratto da “La libertà viaggia in treno”, Editori Laterza)

“L’attesa prima di partire, il silenzio nel vagone, solo qualche voce in una luce meridiana. Lasciare Nizza alle tre del pomeriggio con gli annunci di buon viaggio trasmessi dall’altoparlante. Il viaggiatore parte così, come se si potesse uscire passando da un patio di una villa nella felicità semiaddormentata dell’estate.

Le spalle degli edifici, le innumerevoli strade che vanno perpendicolari alla ferrovia e portano al mare. I panni stesi e le foglie impazzite delle palme contro il vento. Partire quando tutti sono ancora al mare, quasi come non andare via, alzarsi da una sdraio e mettersi in viaggio….”. (Federico Pace, La libertà viaggia in treno, Laterza).

——–
IN LIBRERIA:
—>> “La libertà viaggia in treno”, Federico Pace (Laterza)

—>> “Senza volo. Storie e luoghi per viaggiare con lentezza”, Federico Pace (Einaudi)
—->> “Controvento”, Federico Pace, (Einaudi) in libreria dal 16 maggio 2017)

GLI EBOOK:
—>>“La libertà viaggia in treno”, Federico Pace (Laterza)
—>>“Senza volo. Storie e luoghi per viaggiare con lentezza”, Federico Pace (Einaudi)